Visite Rome logo version française versione italiana Home page

Villa D'Este

[ Δ ] Visite guidate -> Roma rinascimentale

Tivoli - Villa d'Este

Tivoli e le sue ville
Tivoli (235m) è una pittoresca cittadina situata sull'Aniene e appoggiata alle propaggini settentrionali dei monti Tiburtini. Rinomata fin dall'antichità per la sua felice posizione presso le cascate dell'Aniene e per la salubrità del clima, ha ora attività industriali.
Il villaggio latino di Tibur nacque intorno al 1215 a.C. Dal 338 a.C. la storia di Tivoli si sovrappose a quella dell'Urbe: dal II sec. a.C. la mitezza del clima e la bellezza dei luoghi affascinarono la nobiltà romana che costruì sontuose ville nella terra cantata dal poeta Orazio.
L'epoca di Adriano (117-138) fu per Tivoli l'età d'oro e sotto il suo principato fiorì un grande sviluppo edilizio. Divenuta nel Medioevo un fiorente comune libero e sede vescovile, Tivoli fu spesso esposta alle mire espansionistiche di Roma e alle feroci lotte tra goti e bizantini e tra papato e impero. Fu autonoma fino al 1816, quando, aboliti i suoi statuti, fu sottoposta alle leggi dello Stato pontificio fino al 1870.

VILLA D'ESTE
La creazione di Villa d'Este si deve all'ambizione e al mecenatismo di uno degli ultimi dei grandi principi del Rinascimento italiano, il cardinale Ippolito II d'Este (1509-1572).
Il cardinale decise di abbellire la sua nuova residenza, situata nell'antico convento benedettino della chiesa di S. Maria Maggiore, affidandone la trasformazione all'architetto napoletano Pirro Ligorio.
Il palazzo è composto in gran parte dall'adattamento dell'antico monastero di cui conserva il chiostro con fontana circondato da portici su tre lati; l'edificio principale ha facciata di linee sobrie, caratterizzata da una grande loggia centrale a serliana.
L'Appartamento Vecchio accoglie decorazioni pittoriche di Livio Agresti e aiuti, mentre l'Appartamento Nobile ha affreschi realizzati dalla scuola degli Zuccari e del Muziano.
Più che all'edificio, la fama di Villa d'Este è legata al sontuoso giardino all'italiana con le sue fontane inserite in uno splendido scenario naturale che sfoggia magnifici giochi d'acqua. Le fontane prendono l'acqua dall'Aniene mediante una galleria che, per oltre un chilometro, attraversa la città; i getti più alti sono però alimentati dalla sorgente Rivellese, che un acquedotto convoglia alla cisterna creata sotto il cortile del palazzo.
Da alcuni anni Villa d'Este è stata dichiarata Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco.

Altre informazioni

Durata della visita: 2 ore circa;
Costo visita guidata: 25.00 Euro a persona, 10.00 Euro per ragazzi;
Ingresso: 6.50 Euro (9.00 Euro in concomitanza di mostre temporanee);
All'interno: Bookshop, Caffetteria
accessibile ai disabili

Chiedilo alle guide...

Contatta le nostre guide per maggiori informazioni sulla visita guidata, per un preventivo o per una prenotazione.


Tel: (+39) 377.49.28.708 Email: guidesvisiterome@gmail.com - Valid XHTML 1.0 Transitional